Baja California, le poetiche balene di Valeria Patrizi

La serie di opere “BAJA CALIFORNIA” dell’artista Valeria Patrizi ispirata alle BALENE che ogni anno intraprendono una sorta di rituale di ritorno al loro luogo di nascita, attraverso un viaggio lungo e difficile dall’Artico fino alle accoglienti lagune sudcaliforniane, dove avviene il corteggiamento, l’accoppiamento ed il parto dei cuccioli concepiti l’anno precedente. È un percorso a ritroso, alle proprie origini che diventa metafora di un tragitto interiore che ci conduce dove tutto ha inizio.
I maestosi cetacei di Valeria Patrizi, sono creature gentili, che fluttuano su grandi tele in cotone dai bordi frastagliati,
invecchiate con caffè e bitume. Dal colore verde salmastro dell’ inchiostro, alle sfumature trasparenti dello smeraldo, i possenti mammiferi sono colti nelle diverse prospettive, per dare l’idea del volume e del movimento ed hanno qualcosa di intensamente poetico.